Segui skydiamond.org anche su Twitter
 
You are here: Sky ForumSoftwareSistemi operativi e programmiWindowsInstallare Windows XP su un ASUS EeePC 701
: [1]
Installare Windows XP su un ASUS EeePC 701
Installare Windows XP su un ASUS EeePC 701
« : August 08, 2010, 01:59:27 pm »

Mi è capitato di dover installare, in assistenza, Windows XP su un piccolo eeePC 701 e mi sono trovato di fronte a diversi problemi. La prima cosa necessaria è sicuramente avere una copia di Windows XP e successivamente scaricare USB Multiboot 10 (link alternativo). Poi bisogna avere una chiavetta USB di almeno 1 GB da poter formattare e seguire alcuni semplici passi che ci porteranno ad avere Windows XP sul nostro netbook.  :geek:


Riassumendo:
  • Una penna USB o una scheda SD con una capienza di almeno 1 GB o un hard disk esterno USB
  • 3GB di spazio libero sull'hard disk del vostro PC
  • CD di installazione di Windows XP (Home o Pro è indifferente) con licenza Retail
  • Pacchetto USB_MultiBoot_10

Scompattiamo USB Multiboot e inseriamo la pennina e il CD di Win XP. Apriamo il file USB_MultiBoot_10.cmd


Al prompt dei comandi premete un tasto qualsiasi per proseguire. Adesso questo script vi offre tre alternative:
  • formattare la penna USB con PeToUSB ("P")
  • formattare la pendrive con HP USB Disk Storage Format ("H")
  • saltare la fase della formattazione ("N")
Selezioniamo il tool di HP premendo su H e dando INVIO, in quanto questo tool funziona egregiamente. Selezioniamo la pennina che dobbiamo formattare (basta fare attenzione alla lettera dell'unità, anche aprendo Risorse del Computer) e procediamo con la formattazione.

Lo script passa ora ad una fase successiva, nella quale dobbiamo indicare la lettera del dispositivo sorgente (la lettera dell'unità del CD di Windows XP) e il dispositivo di destinazione (la nostra pennina).
Se USB MultiBoot 10 riconoscerà i file di setup di Windows all'interno del CD, allora vi chiederà una serie di informazioni di pre-configurazione. E' una sorta di setup anticipato di Windows in cui dovrete indicare nome utente, password di amministrazione, fuso orario, e il seriale della licenza di Windows.
Ora basta selezionare "3" per avviare la creazione della penna USB bootabile contenente tutto il necessario per l'insallazione di XP!. Fatto ciò dovrebbe darvi un altro paio di dialog e dobbiamo praticamente cliccare sempre su Yes (al "Copy Xp + USB content" e al "Change migrate.inf").

Installazione su EeePC

Finito tutto il processo controllate dal BIOS del netbook, premendo F2 nella prima schermata dopo l'avvio che la penna USB sia riconosciuta come disco principale ed eseguite il boot dalla penna. Potrebbe darsi che anche facendo così la cosa non produca i risultati sperati. Allora sempre durante la prima schermata premete ESC e scegliete il boot dalla pennina. Se anche così non riconoscesse la pennina, provate su altra porta oppure spegnete, staccate la batteria e riprovate.

Se tutto è andato liscio allora dovrebbero apparirvi due opzioni al boot. Selezionate la seconda (TXT installation.....) e procediamo a cancellare tutte le partizioni presenti sul SSD, partizione BIOS compresa. Dopo questo step dovreste averne una unica da 3804mb; vi rimarranno 8 mb non partizionati e la partizione C da 3804 MB.

Lasciamo che l'installer provveda alla copia dei file su C: e attendiamo fino al reboot. A quel punto facciamo di nuovo partire dalla pennina [switchando con il tasto ESC all'avvio] stavolta con l'opzione GUI installation fino a quando il sistema operativo non sarà correttamente installato. Vi richiederà un secondo riavvio e a quel punto di nuovo dovremo scegliere GUI installation, altrimenti avremo l'errore che ci informa della mancanza del file hal.dll.

Se il CD di Supporto fornito da Asus copiate il contenuto su una nuova chiavetta USB e installate tutti i driver mancanti sul netbook. Ora rimane da settare al meglio XP per poterlo far girare senza stressare la SSD.

POST INSTALLAZIONE

1 - Eliminiamo il file di Swap


E' un file temporaneo di Windows per soddisfare la mancanza di memoria RAM.
Start-> Pannello di Controllo -> Sistema -> Scheda Avanzate

Cliccate su Impostazioni sotto al riquadro Prestazioni, scheda Avanzate, cliccare su Cambia sotto il riquadro Memoria Virtuale.

Selezionare "Nessun File di Paging" su ogni hard disk ed ogni volta premere su Imposta (in realtà lo dovete fare solo per il C: se volete spostare il file di Paging su una scheda SDHC andate su D: ed impostate la quantità di spazio che volete lasciare a disposizione della memoria virtuale.

2 - Eliminiamo la funzione Ripristino di Sistema

Risorse del Computer -> Click destro -> Proprietà -> scheda "Ripristino Configurazione di Sistema"

Spuntare la voce "Disattiva Ripristino Configurazione di Sistema", premere OK e riavviare.

3 - Disattivare la funzione di Prefetch

La funzione di prefetch basa la sua funzione sul precaricamento, in fase dell'avvio del sistema operativo, allo scopo di caricare più velocemente tutti i programmi che windows pensa noi useremo, così facendo occuperà memoria RAM e rallenterà l'avvio dell'EEE.

Start -> Esegui -> Regedit

HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Contro l\SessionManager\Memory Management\PrefetchParameters

Cliccare col destro sulla chiave EnablePrefetch e MODIFICA il valore a 2

4 - Disativiamo la funzione Ultimo Accesso

Questa funzione scrive su ogni file ogni volta che il file viene scritto o viene letto, ed anche questo, aumentando i processi di lettura/scrittura rallenta e consuma l'SSD

Per disattivarlo: Start -> Esegui e dare il comando: FSUTIL behavior set disablelastaccess 1

5 - Disattivare il servizio di Indicizzazione

Start -> Pannello di Controllo -> Strumenti di Amministrazione -> Servizi

Cercare dalla lista "Servizio di Indicizzazione", clik destro, Proprietà, Tipo di avvio: Disabilitato.

Riavviare

6 - Disabilitare la funzione di monitoraggio delle performance

Da NT4 windows include un sistema di monitoraggio delle performance della RAM, della CPU, dei dischi rigidi e tutti i dati raccolti vengono scritti di continuo nel file del Registro di Sistema, tuttavia queste informazione sono del tutto inutili in un notebook come l'EEE ma richiedono una notevole mole di lavoro per il disco SSD, per cui vi consiglio vivamente di disattivarlo così:

Start -> Esegui -> Regedit

HKLM\SOFTWARE\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion\Perflib

Creare una nuova chiave DWORD dal nome DisablePerformanceCounters e darle il valore 1.

Riavviare.

Per riabilitare il monitoraggio basta cancellare la chiave sopra creata e riavviare.

7 - Utilizzare un RAMDISK per le variabili d'ambiente

Vi consiglio di installare Gavotte RAMDISK (il migliore tra i gratuiti), lanciarlo e creare un disco RAM da 64Mb se avete 512Mb di RAM (128Mb se ne avete 1 Gb e 256Mb se ne avete 2Gb) con lettera diversa dai dischi già utilizzati.

Risorse del Computer -> Proprietà -> Variabili d'ambiente
Impostare a TEMP e TMP, che si trovano sia tra le variabili dell'utente sia in quelle di sistema, cartelle del RAMDISK di vostro gradimento.
Io per esempio uso: R:\UsrTMP, R:\UsrTEMP, R:\SysTMP e R:\SysTEMP.

8 - Utilizzare un RAMDISK per la cache di OPERA, di FIREFOX e di INTERNET EXPLORER

Rifatevi al trucco precedente.

Altri trucchi e configurazioni: http://www.eeepc.it/installare-windows-xp-sulleee-pc-parte-2/
« : August 08, 2010, 02:56:05 pm skydiamond »
: [1]
You are here: Sky ForumSoftwareSistemi operativi e programmiWindowsInstallare Windows XP su un ASUS EeePC 701
: