Leggi gli ultimi interventi sul forum
 
You are here: Sky ForumGeneraleIntrattenimentoGdR CyberpunkL'ambientazione del GdR Cyberpunk 2059
: [1]
L'ambientazione del GdR Cyberpunk 2059
L'ambientazione del GdR Cyberpunk 2059
« : September 13, 2009, 12:23:32 am »

Ecco cosa ho creato in un momento di lucida follia....



Prendiamo come anno di ambientazione il 2059, 50 anni da oggi. Ci troviamo in Europa, ormai unificata come vera nazione e sommersa da nuove razze e culture frutto di decenni di mescolanze culturali proprie del vecchio continenti. L'inquinamento è predominante, anche se si è riusciti ad avere un clima più vivibile per via della ricerca sulle fonti d'energia rinnovabile. La vegetazione e la fauna sono ancora presenti ma solo in zone che potrebbero essere viste come delle vere e proprie oasi "naturali". Le città sono stratificate e si sviluppano concentricamente non lasciando la possibilità a chi vi transita di comprendere dove finisca una ed inizi l'altra. Tutto è un continuum di grattacieli ed edifici e pochissimo è ancora  assimilabile a quello che un tempo poteva essere definito spazio verde. I governanti della Terra ormai sottostanno ad una grande superpotenza indocinese e la Russia è tornata ad essere l'Unione Sovietica, per volontà della classe dirigente degli anni 20, obbligata allo studio e al lavoro sul mito di una nuova era del capitalismo mondiale. L'America è ormai in piena decadenza e la sua cultura è vista come un qualcosa di completamente sorpassato.



Quasi tutti gli uomini possiedono innesti nanotecnologici e sono continuamente in contatto per mezzo di microtrasmettitori eredi dei vecchissimi RFID. Molti uomini hanno scelto di aumentare le loro capacità percettive tramite l'utilizzo di MEMS. Il Giappone è diventato a tutti gli effetti la capitale mondiale del nuovo stato dei Replicanti: creature nate dalla coltivazione in laboratorio di cellule umane selezionate e potenziate da un esoscheletro bionico e il 70% di nanomacchine per consentirne la coesistenza. Oltre a questi ci sono comunque le evoluzioni della prima generazione di robot al 100% non umani.

Gli umani hanno inoltre salvato dallo sfacelo del terzo conflitto mondiale (nei sotterranei di una banca svizzera) un utilissimo segreto tecnologico incomprensibile ai nanbot et similia, per via del loro cervello “booleano”. Sono riusciti a costruire e salvare i progetti per delle macchine a logica quantistica. In pratica hanno dei computer capaci di poter “predire il futuro”, con una certa probabilità e al di là di immancabili paradossi, il futuro prossimo ad una data azione.

L’umano è come se potesse, in possesso di un piccolo computer del genere, “tirare il dado due volte”…

Attorno ai due grandi continenti (Europa e Asia) è cresciuta in maniera enorme la potenza dell'Antico continente. Ora l'Africa detiene la Terza Cultura: la padronanza del soprannaturale. Nei decenni la cultura scientifica si è trasformata in sapere robotico (bionica, sistemi, bioautomazione e nanotecnologia applicata). La conoscenza umanistica del secolo precedente ormai è qualcosa che ha un sentore di dogmatismo inutile e viene professata come se fosse una sorta di religione.

  • Sapere Classico == Pensiero scientifico
  • Robotica e ingegneria dell'Automazione
  • Nuovo sapere == Poteri extrasensoriali, capacità di dominazione mentale ecc.

Ci sarebbero 3 tipologie di giocatori:

  • Umani (Darw)  -- Europa
  • Robot/Cyborg/Replicanti (NanB)  -- Giappone/Asia
  • Hevo -- Africa



Il periodo storico preannuncia lo scoppio di una guerra mondiale: la IV guerra mondiale. Tra la ormai ridotta popolazione mondiale umana si cerca una sorta di "rifugio" e di salvezza per la catastrofe preannunciata dagli Hevo.



L'idea dell'ambientazione è nata prendendo come punto di partenza Blade Runner:

Quote from: Wikipedia
Il film è interamente ambientato a Los Angeles, nel novembre del 2019. Il pianeta Terra, a causa dell'inquinamento e del sovraffollamento, è diventato invivibile. Chi può si trasferisce nelle colonie extramondo, mentre sulla Terra rimangono coloro che sono stati scartati alla visita perché malati (come J. F. Sebastian, affetto da invecchiamento precoce) o coloro che non possono permettersi il viaggio. La vita animale e vegetale è pressoché scomparsa, per cui è proibito uccidere veri animali.

La città di Los Angeles è perennemente avvolta dalla nebbia prodotta dall'inquinamento, che offusca il Sole e produce una pioggia continua. Le strade, rese luride dalla pioggia, brulicano di veicoli e di persone di ogni razza, anche se è nettamente predominante la componente asiatica. In città si parla il Cityspeak, uno slang multilinguistico e multietnico.

I moderni grattacieli e le industrie sorgono accanto ai palazzi più antichi, per lo più fatiscenti e adattati alle "nuove tecnologie" facendo passare le tubazioni sulle facciate esterne. L'assenza totale del bello contribuisce a trasmettere allo spettatore la sensazione di claustrofobia.


Se vi interessa e ci volete giocare fatemi sapere.  :-ì

LE REGOLE POTREBBERO PRENDERE SPUNTO DAL CLASSICO GDR CYBERPUNK
« : October 19, 2010, 02:22:32 am skydiamond »
: [1]
You are here: Sky ForumGeneraleIntrattenimentoGdR CyberpunkL'ambientazione del GdR Cyberpunk 2059
: