Leggi gli ultimi interventi sul forum
 
You are here: Sky ForumSoftwareSistemi operativi e programmiLinuxBackup completo usando il comando TAR
: [1]
Backup completo usando il comando TAR
Backup completo usando il comando TAR
« : November 21, 2008, 06:33:24 pm »

Diverse volte mi sono interessato al backup su Linux come anche voi spero abbiate notato. Ho parlato di Flyback, sviluppato su Google code, della sincronizzazione dei files e delle cartelle e mi sono interessato alle disavventure di Lebby (anche alle tips).

Il metodo più semplice e veloce per fare un bel backup è sempre tar. Come fare? Presto detto:
Code: (bash) [Select]
tar cvpzf backup.tgz --exclude=/proc --exclude=/lost+found --exclude=/backup.tgz --exclude=/mnt --exclude=/media --exclude=/sys /
Le opzioni direttamente dal man:
Quote
-c, --create
         create a new archive
-p, --same-permissions, --preserve-permissions
         ignore umask when extracting files (the default for root)
-v, --verbose
         verbosely list files processed
-z, --gzip, --gunzip, --ungzip
         filter the archive through gzip
-j, --bzip2
         filter  archive  through   bzip2,   use  to decompress .bz2 files.
         WARNING: some previous versions of tar used option -I to   filter
         through  bzip2.  When writing scripts, use --bzip2 instead of -j
         so that both older and newer tar versions will work.
-C, --directory DIR
         change to directory DIR
-f, --file [HOSTNAME:]F
         use archive file or device F (default "-", meaning stdin/stdout)

In questo caso stiamo dicendo a tar di costruire un archivio di tutte le nostre cartelle che si montano su / escludendo quelle che non ci servono, di farlo con percorsi assoluti, mantenendo gli stessi permessi e di comprimere tutto con gzip (se volete maggiore compressione utilizzate l'opzione j che vi comprime in bzip2.  ;)

Se volessimo utilizzare il backup per fare un restore dei nostri dati non dovremmo far altro che lanciare, come root, il comando:
Code: (bash) [Select]
tar xvpfz backup.tgz -C /
Questo sovrascriverà ogni cartella presente nell'archivio.

Se volete completare la procedura di restore basterà ricreare anche le directory escluse dal tar con mkdir.

E se noi abbiamo un file corrotto da ripristinare e solo uno?  :D tar è una potenza di Unix che ti consente di fare questo ed altro e puoi sempre ripristinare il file, che potrebbe essere ad esempio /boot/grub/menu.lst:

Code: (bash) [Select]
tar -zxvpf backup.tgz /boot/grub/menu.lst
E il backup è servito.  :linux:
Re: Backup completo usando il comando TAR
« #1 : November 22, 2008, 11:39:39 am »

E senti una cosa...

sai per caso come si fa se uno vuole aggiornare il backup.tar.gz con i dati attuali?

cioe'... per fare un aggiornamento dell'archivio di backup?

penso si possa fare ma non so come...
Re: Backup completo usando il comando TAR
« #2 : November 22, 2008, 11:50:20 am »

E senti una cosa...

sai per caso come si fa se uno vuole aggiornare il backup.tar.gz con i dati attuali?

cioe'... per fare un aggiornamento dell'archivio di backup?

penso si possa fare ma non so come...
Me lo sto studiando da ieri e ti posso dire che si può fare il backup incrementale.  Sto preparando un bell'articolo per il blog. :comp:
: [1]
You are here: Sky ForumSoftwareSistemi operativi e programmiLinuxBackup completo usando il comando TAR
: