Leggi gli ultimi interventi sul forum
 
: [1]
HD USB e FAT32
HD USB e FAT32
« : December 12, 2007, 03:59:06 pm »

Come risolvere il problema della limitazione della grandezza di un file FAT a 4 GB? Devo creare una partizione con un FS decente o posso usare qualche strumento linux per la compressione e divisione del file?
Re: HD USB e FAT32
« #1 : December 12, 2007, 04:45:54 pm »

Con partition magic puoi convertire il file system senza bisogno di formattare. Provato.
Re: HD USB e FAT32
« #2 : December 12, 2007, 04:53:51 pm »

Ma comprimere i files dividendoli con Linux come si fa? Comunque ci sono i tool di conversione FAT->NTFS, già provati. Non so proprio che fare...  :hum:
Re: HD USB e FAT32
« #3 : December 13, 2007, 03:17:05 pm »

Ma comprimere i files dividendoli con Linux come si fa?
[CUT]

$ man split
$ man cat

skydiamond... mi cadi sui rudimenti di unix?

se sei pigro... http://criluzone.altervista.org/pillole-di-bit-linux/linux-file-dividere-un-file-in-pi-parti.html
Re: HD USB e FAT32
« #4 : December 13, 2007, 03:44:19 pm »

Ma comprimere i files dividendoli con Linux come si fa?
[CUT]

$ man split
$ man cat

skydiamond... mi cadi sui rudimenti di unix?

se sei pigro... http://criluzone.altervista.org/pillole-di-bit-linux/linux-file-dividere-un-file-in-pi-parti.html
Mai usato split, utile. Non sapevo che cat potesse spezzare un file compresso.  :ohmy:

Grazie!

P.S.
Sono pigrissimo.  :P
Re: HD USB e FAT32
« #5 : December 14, 2007, 12:57:25 pm »

Mai usato split, utile. Non sapevo che cat potesse spezzare un file compresso.  :ohmy

cat non spezza... unisce...
Re: HD USB e FAT32
« #6 : December 14, 2007, 04:43:54 pm »

Ho trovato la soluzione a tutto con split e cat. Prima di tutto bisogna splittare per esempio in files di 4 GB.

Code: [Select]
$ split -b 4000m <nomefile> <nomefile>-split.Che divide il nostro file in parti da 4 GB del tipo nome-split.aa.

Per riassemblare il file poi:

Code: [Select]
$ cat <nomefile>-split.* > nome_file_ricostruito
Oppure con lo script ancora più semplice:

Code: [Select]
#!/bin/bash

# splitta v1.0
# by RF

if [ "$1" == "" ]
then
echo "
Sintassi: `basename $0` nomefile [splitsize]
default split size = 2000m
"
exit 1
fi

if [ "$2" == "" ]
then
SPLITSIZE="2000m"
else
SPLITSIZE="$2"
fi


cat $1 | split -b $SPLITSIZE - $1.split.

Dato un file pippo.tar.gz di 7 GB, il comando

Code: [Select]
$ ./splitta pippo.tar.gz
creerà i files pippo.tar.gz.split.aa, pippo.tar.gz.split.ab, pippo.tar.gz.split.ac e pippo.tar.gz.split.ad, i primi tre di 2GB cadauno e l'ultimo di 1GB.

Per ricreare il file originario sarà sufficiente il comando
Code: [Select]
$ cat pippo.tar.gz.split.* > pippo.tar.gz
Re: HD USB e FAT32
« #7 : October 03, 2008, 07:57:31 pm »

Per convertire da FAT32 ad NTFS esiste un comando apposito di windows che provvede ad adattare il filesystem alle esigenze di NTFS: convert.exe.

Quote
CONVERT volume: /FS:NTFS [/V] [/CvtArea:nomefile] [/NoSecurity] [/X]

Codice:
volume Specifica la lettera dell'unità, il punto di montaggio
o il nome del volume seguiti da due punti.
/FS:NTFS Specifica la conversione del volume in NTFS.
/V Specifica che Convert dovrebbe essere eseguito in modalità
dettagliata.
/CvtArea:nomefile
Specifica un file contiguo nella direcotry principale
come segnaposto per i file di sistema NTFS.
/NoSecurity Specifica che le impostazioni di protezione dei file
convertiti e delle directory sono accessibili a tutti.
/X Forza il volume a essere smontato per primo se necessario.
Tutti gli handle del volume aperti non saranno più validi.

Basta quindi dare un semplice:
Code: [Select]
convert <letteraunità>: /FS:NTFS
: [1]
: